Stress da rientro: 3 consigli come superare il ritorno dalle vacanze.

Ansia, spossatezza eccessiva, leggera depressione: questi sono alcuni dei sintomi che ho quando torno dopo le vacanze. Sono solo io che soffro di irritabilità e sbalzi d’umore repentini? Non credo.

Se vi sentite incapaci di concentrarvi, schiacciati dal senso di responsabilità e dai compiti incombenti allora non siete gli unici. Purtroppo non c’è nessun segreto o formula magica che sistemi questi sintomi ma ecco 3 consigli che potrebbero alleggerire lo stress da rientro dalle vacanze.

  1. Muovetevi gradualmente
  2. Riposatevi quando potere
  3. Meditate e respirate

– Muovetevi gradualmente –

Ho scoperto che se mi riprendo le normali attività che facevo prima della mia vacanza, dopo un giorno sarò già esausto. Devo dare alla mente e al corpo tempo di tornare ai vecchi ritmi. Soprattutto per non bruciare di colpo le energie ripristinate in ferie. Il mio primo consiglio è di quindi muoversi in modo che la ripresa sia più graduale.

– Riposatevi quando potere –

Con tutti gli impegni che avete non c’è tempo di dormire, giusto? Pero, gli esseri umani hanno bisogno della giusta dose di sonno per funzionare correttamente e questo vale anche per voi.

Ho due figli piccoli e non dormono bene. Quindi io, la mamma, non dormo mai otto ore consecutive. Posso raccontarvi della mia esperienza e che la privazione cronica del sonno mi rende più suscettibile all’ansia. Se siete in una situazione simile con i bambini o se siete solo impegnati, il mio consiglio è di riposarvi quando potere. Avete solo 10 minuti? Riposatevi!

– Meditazione e respira –

Ho trovato che se medito e respiro piano e profondamente mi aiuta a ridurre l’ansia, anche solo per un minuto al giorno con la giusta intenzione può aiutare. La meditazione aiuta ad allenare la mia mente e concentrarmi meglio. Molte persone usano la meditazione per ridurre i loro livelli di stress e sviluppare una concentrazione più profonda.

Per finire, se hai difficoltà a fare uno di questi 3 consigli potrebbe essere il momento di fissare un appuntamento con il chiropratico. Un chiropratico può aiutarvi a muovervi di più, a dormire più serenamente e anche a respirare meglio!

Che mi dite di voi invece? Come gestite le difficoltà da rientro al lavoro post-ferie?